La logistica e il premio

Cari,
recentemente non è certo mancato il lavoro straordinario, affrontato con straordinario vigore.

Il giro migliora

Abbiamo dovuto rivoluzionare il giro, nuovi orari e nuovi metodi, stiamo optando per le cassette già preparate per i singoli, per le quali siamo infinitamente grati a quanti di noi, cioè alcuni piombinesi, si sono caricati della preparazione.
Nuovo giro nuove possibilità, rese praticabili dalla disponibilità di Zeno. Da questo giro uova e polli diventano ordinabili a tutti, e come avete visto anche le banane del commercio equo, bio e prive di sfruttamento, sono già distribuite a chiunque voglia.

Ricevute più trasparenti rintracciabili ed efficienti

Iniziamo anche da giovedì prossimo a tenere i conti su file in modo da favorire la massima trasparenza, rintracciabilità ed efficienza, è un giro di prova per arrivare a facilitare e snellire il lavoro di chi lavora.

Il Premio

Ma c’è un’altra novità che ci fa essere fieri dei nostri produttori, ieri l’azienda il Panierino, si è classificata al terzo posto come miglior farina di castagne in Italia

partecipando al concorso nazionale che ha visto la presenza di diversi produttori da nove regioni diverse.

Siamo soddisfatti per la loro bella affermazione, che conferma quella dell’edizione 2016 e che testimonia la cura, la precisione e la bravura che mettono quando producono, non solo nella farina, ma anche negli ortaggi o nel succo di albicocche (che sono attualmente in listino).

Il risultato è stato ottenuto – come ha ricordato Federico durante la premiazione – grazie sia all’impegno personale, sia al lavoro corale dell’Associazione Castagna Alta Maremma, lavoro che mettendo in comune le forze, le conoscenze e le risorse, permette ai singoli castanicoltori di raggiungere risultati di grande pregio. Confermando quanto sosteniamo, cioè che con le sole proprie forze spesso non si va tanto lontano, e che collaborando si riescono a fare dei passi in più, altrimenti impensabili.

Così gli stessi organizzatori hanno concluso le premiazioni, affermando che sullo sfondo della competizione il valore del Premio è nella collaborazione che ha creato e nei frutti, si proprio i frutti, che si stanno raccogliendo.

Ecco la farina di castagne del Panierino