Pane di Boccheggiano

Cari,

da quando è nato, il pulmino contadino ha sempre pensato che un alimento base come il pane dovesse essere uno tra i primi beni da acquistare assieme, ma non ci riuscimmo a causa di tre regole che ci ponemmo nella ricerca:

  • che fosse da farine biologiche
  • che avesse una lievitazione naturale
  • che il lievito fosse fatto con la pasta madre

Inoltre come per tutti gli altri prodotti che acquistiamo doveva avere un prezzo accessibile.
Sul gusto invece eravamo consapevoli, che molto più che per altri prodotti, la variabilità soggettiva è evidente, inoltre pochi alimenti meglio del pane esprimono l’identità di un territorio e le abitudini prese da piccoli, e noi, soci del Pulmino, abbiamo origini e provenienze disparate, infatti solo una minoranza di noi è autoctona.
Abbiamo avuto e abbiamo pani in listino, come quelli prodotti dall’azienda S. Francesco, fatto però con il lievito secco. Altre volte ci ha fermato la logistica o il prezzo.

Ora, a distanza di tre anni siamo pronti per provare il pane di Boccheggiano

Il pane di Boccheggiano

Boccheggiano è una frazione del comune di Montieri, dove un giovane fornaio Andrea Montomoli, figlio di un fornaio e di famiglia contadina, fin da bambino ha imparato a fare il pane con la pasta madre.

Una volta ci ha detto che se un fornaio vuole panificare con le farine di grani antichi con una bassa forza di glutine è come se dovesse reimparare il mestiere,

Andrea utilizza farine locali, una delle quali, dal podere Sequerciani di Tatti, è anche biodinamica.

Pane semintegrale

Iniziamo il pane semintegrale con pezzature da circa 700 grammi a 3 euro al pezzo. Dopo questo primo giro di prova, in base ai suggerimenti e richieste potremmo fare cambiamenti, come p.e. comprare pezzature più piccole. Non appena ci arriverà la scheda tecnica, sarà presente sul sito e leggibile cliccando sull’immagine come per molti altri prodotti.
Pane semintegrale di Boccheggiano

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *