Tenuta San Carlo

Nel cuore della Maremma, la Tenuta San Carlo si estende in un’area compresa tra la costa della Maremma e le pianure del fiume Ombrone.

Dalla preparazione del terreno, alla selezione del seme fino alla tempistica della raccolta, seguiamo un’etica di sostenibilità e prestiamo molta attenzione alla cura del dettaglio in ogni fase del processo.
Il risultato è un riso naturale e raffinato di alta qualità.

La produzione

Nell’Ottobre 2015 abbiamo intrapreso il percorso pluriennale di transizione alla produzione biologica certificata.
Nella produzione del nostro riso seguiamo norme ecologiche molto rigide e non utilizziamo erbicidi, pesticidi o fungicidi.
Preferiamo invece iniziare a preparare i terreni diversi mesi prima della semina per evitare in modo naturale, la crescita di erbe infestanti ed altri potenziali imprevisti che ostacolerebbero un sano raccolto. Per migliorare la qualità e la fertilità del suolo utilizziamo tecniche come la copertura vegetale e la rotazione delle colture.

Ci facciamo guidare dalla natura per produrre un cibo buono e sano da condividere con la famiglia, gli amici e la comunità.

La lavorazione

Lavoriamo il nostro riso con la stessa attenzione al dettaglio che applichiamo alla produzione.
Ci sono voluti notevoli sforzi e tempo per trovare uno stabilimento per la lavorazione del riso che rispettasse i nostri principi di agricoltura ecosostenibile e standard di alta qualità.

La nostra ricerca ci ha portato a collaborare con la Riseria Rizzotti di Novara. Rizzotti utilizza un metodo di lavorazione artigianale a pietra, perfezionato negli anni. Questo processo porta alla produzione di chicchi di riso interi ed uniformi, che mantengono la loro qualità durante la cottura.

Come cucinare il nostro riso

Produciamo il riso Carnaroli e Archimede, una varietà italiana famosa per la sua versatilità, che cresce bene nei nostri terreni.

Il nostro riso Archimede è disponibile nelle varianti bianco ed integrale e, grazie alla sua dimensione, alla durezza del chicco e al contenuto di amido, può essere utilizzato per una varietà di piatti – tra cui risotti, insalate di riso e zuppe.

Il riso bianco è l’ideale per la preparazione dei risotti. Per il miglior risotto di qualità e per assicurare che il riso mantenga la giusta consistenza, è importante tostarlo o farlo rosolare prima di aggiungere il liquido. Cuoce in circa 15-17 minuti.

Per preparare il riso integrale, è sufficiente utilizzare due parti d’acqua per ogni parte di riso che s’intende cucinare. Cuoce in circa 25-30 minuti.

tenutasancarlo.com